martedì 21 Maggio 2024
spot_img

‘Strage dei sardi’, l’impegno del sindaco di Itri per la riconciliazione

Un pagina di storia brutta che gli itrani non possono e non devono dimenticare.
A ricordarlo il sindaco di Itri, Antonio Fargiorgio, in riferimento ai fatti del 12 luglio 1911, ovvero la così detta ‘strage dei Sardi’.

“Il mio intendimento – si legge in un comunicato – è stato sempre quello di avviare un percorso di riconciliazione, che ci conducesse, tutti, a rivedere, a ripensare quegli eventi in un’ottica diversa, nuova. Ho già detto diverse volte come non sia più il tempo di fare processi, ma come, di contro, la Storia ci debba portare a mettere la parola fine ad una querelle durata troppo tempo”.

Proprio per questo, nel 2019, il sindaco ha promosso un incontro con i rappresentanti della comunità sarda. Solo la pandemia ha impedito al primo cittadino di recarsi in Sardegna, e creare i presupposti per cui oggi, a 109 anni dai fatti, si potesse finalmente arrivare ad una riconciliazione.

“Questo percorso non si è interrotto – dice ancora Fargiogio – Continuerò, grazie anche alla disponibilità dei sindaci sardi interessati, ad insistere affinché si possa portare a compimento un processo che ritengo assolutamente doveroso”.

“Non posso in questa sede non citare – conclude il sindaco – due autori, Rino Solinas e Nicola Maggiarra, che con le loro opere hanno dato una scossa positiva a questo processo di riconciliazione. E ricordo altresì l’amico Pino Pecchia che, da storico obiettivo, ha fornito spunti e documenti utilissimi a far chiarezza sui fatti del 1911”.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img