domenica 21 Luglio 2024
spot_img

Stipendi d’oro negli Egato regionali, Buschini eletto a Frosinone

Stipendio da 8 mila euro al mese per chi guiderà gli Egato. Un compenso previsto alla creazione del nuovo gestore dei rifiuti, e che scuote il Pd del Lazio, Mentre il centrodestra denuncia “un indegno poltronificio” e la volontà di azzerare quello che è stato definito l’ennesimo carrozzone della politica, Mauro Buschini, esponente ciociaro del Pd e assessore regionale uscente, lo scorso 7 dicembre è stato eletto presidente dell’Egato del capoluogo ciociaria. Gli stipendi per i vertici sono decisamente alti, la remunerazione del presidente è fissata nell’80% di quella del governatore della Regione, quella dei tre membri di ciascun direttivo al 40%. In realtà gli emolumenti previsti inizialmente dalla legge regionale erano più bassi, ma sono stati ritoccati al rialzo (+25%) con un emendamento. Una norma approvata dall’aula di cui lo stesso Buschini fa parte. A commentare la situazione, tra gli altri, Laura Corrotti, di Fratelli d’Italia, che ha segnalato la nomina all’Anac, definendola “inopportuna moralmente e politicamente”.

 

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img