sabato 24 Febbraio 2024
spot_img

Stava per depositare 50mila euro in una banca pontina: imprenditore rapinato in pieno giorno

Rapina da 50mila euro quella perpetrata ai danni di un imprenditore di Mondragone lunedì scorso a Santi Cosma e Damiano. Tre uomini incappucciati hanno aspettato l’uomo proprio nei pressi della banca dove stava andando a depositare la grossa cifra, incassata nei suoi esercizi commerciali, supermercati e caseifici.

L’uomo è stato raggiunto, in pieno giorno, da tre persone col volto travisato: è stato bloccato, strattonato, minacciato di morte con una pistola; alle forze dell’ordine, infatti, ha raccontato che uno dei tre era armato. A quel punto gli hanno strappato di mano lo zaino col denaro contante ed hanno raggiunto un’auto, un Suv nero, parcheggiato poco distante, alla guida del quale un quarto complice.

Sotto shock per quanto accaduto, l’uomo ha avvisato le forze dell’ordine, i carabinieri do Formia nella fattispecie, che si sono subito messi all’opera acquisendo le immagini del sistema di video sorveglianza della banca e di altri esercizi commerciali della zona. A quanto pare sarebbe stata individuata la targa dell’auto ed addirittura l’identità dei tra rapinatori. E’ scattata quindi la segnalazione a tutte le stazioni dei carabinieri della zona e dell’alto casertano, dove gli inquirenti ritengono possano essere fuggiti i malviventi.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img