domenica 21 Luglio 2024
spot_img

Staffetta Cicloturistica sull’Appia: alla partenza anche il CO.S.MO.S. ODV

Il CO.S.MO.S. ODV di Minturno Scauri rinnova anche quest’anno la sua partecipazione alla Staffetta Cicloturistica dedicata all’Appia. L’evento, che coinvolgerà 24 staffette, inizierà domenica 16 giugno alle ore 8:00. L’obiettivo è quello di trasportare il “simbolo dell’Appia Antica” da Roma a Brindisi, completando l’intero percorso della Via Appia in 24 tappe, con distanze variabili tra 35 e 70 chilometri.

Partenza da Minturno

Le staffette partiranno dall’albergo ristorante Teatro Romano di Minturno alle ore 8:00. Due gruppi prenderanno direzioni opposte: una staffetta si dirigerà verso Terracina, mentre l’altra si avvierà verso Santa Maria Capua Vetere, seguendo il percorso dell’Appia Antica il più fedelmente possibile. Questo evento ha lo scopo di promuovere un modo più festoso e coinvolgente di vivere l’archeologia e di celebrare la storica Via Appia, nota anche come Regina Viarum.

Coincidenza con le Giornate Nazionali del Cicloturismo

L’evento dell’APPIA WEEK DAY coincide con due giornate importanti per il mondo della bicicletta: le Giornate Nazionali del Cicloturismo, promosse dalla FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta). Queste giornate, che si svolgeranno il 15 e 16 giugno, mirano a promuovere il cicloturismo come un nuovo modo di fare vacanze rispettando i territori e l’ambiente, riscoprendo la bellezza di parchi, borghi e paesi ricchi di cultura.

Obiettivi del CO.S.MO.S. ODV

Il CO.S.MO.S. ODV di Minturno, da oltre un decennio, sostiene il cicloturismo come chiave per il rilancio dell’economia locale. La Via Appia, che attraversa tutto il Comune di Minturno, è di importanza storica, monumentale, archeologica e culturale fondamentale per l’identità europea. Come itinerario culturale europeo, l’Appia può essere un’opportunità per realizzare un “Progetto di Sviluppo Sostenibile”, valorizzando le risorse del territorio e ispirandosi alle “buone pratiche” del cammino di Santiago di Compostela.

La Visione di Paolo Rumiz

Paolo Rumiz, che ha percorso l’Appia da Brindisi a Roma, afferma: “Se Santiago è un affare per la Spagna, figuriamoci cosa potrebbe essere la prima via d’Europa, che attraversa zone non battute, tutte da scoprire. Potrebbe riscattare dalla marginalità molti luoghi.”

Candidatura UNESCO

Ricordiamo inoltre la candidatura della via Appia Antica per l’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, un riconoscimento che sottolinea l’importanza storica e culturale di questa antica via.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img