Home Cronaca SS630, incontro con i residenti di Penitro: il sindaco illustra il piano...

SS630, incontro con i residenti di Penitro: il sindaco illustra il piano di interventi per la sicurezza

0
Un tratto della SR 630 a Formia

Dopo le varie riunioni sulla sicurezza della SS630, strada pericolosa dove ha perso la vita Michela, il sindaco di Formia, Sandro Bartolomeo, ha incontrato i residenti del Penitro.

Dal 1 febbraio, infatti, sono state soppresse le fermate degli autobus più pericolose, decisione che ha sollevato le lamentele degli abitanti della zona. Per questo, durante la riunione, il primo cittadino, insieme al Consigliere comunale Mattia Zannella e al Comandante dei Vigili Urbani Rosanna Picano, ha illustrato i prossimi interventi.

Prima di tutto l’installazione di pannelli luminosi che indichino la presenza delle strisce in prossimità degli attraversamenti pedonali poi il Comune ha chiesto all’Astral e alla Prefettura per installare autovelox e ripristinare le fermate dei bus in condizioni di maggiore sicurezza (pur non essendo titolare della strada, al fine di ridurre i tempi, il Comune si è offerto di realizzare gli interventi).

L’ente si è anche impegnato nella realizzazione di un camminamento pedonale e per installazione di nuova illuminazione.

“L’incontro – ha detto il sindaco Sandro Bartolomeo – si è svolto in un clima di piena collaborazione. L’Amministrazione ha potuto illustrare il suo impegno a tutela della sicurezza dei cittadini. Sebbene tante siano le difficoltà legate alla natura extraurbana della strada e alla sua promiscuità con il tessuto urbano di Penitro, lavoriamo per garantire interventi nel minor tempo possibile. Le prime iniziative contiamo di adottarle già nei prossimi giorni. I cittadini saranno costantemente aggiornati”.

Exit mobile version