sabato 2 Luglio 2022

Sport e cultura, l’Osservatorio di Latina entra nella Fondazione Sport City

L‘Osservatorio per lo Sport e per il Turismo Sportivo ha sottoscritto un protocollo d’intesa con la Fondazione Sport City, ed è entrato nel circuito di interesse nazionale che ha come scopo quello della diffusione dello sport unito al turismo sportivo ma anche alla cultura. “In questo senso – sostengono dall’Osservatorio – crediamo che unire sport e cultura sia assolutamente possibile e fondamentale per la creazione di un nuovo sistema che riconosca ai cittadini un diritto fondamentale sia come individui che come collettività. Sulla base di questo principio, anche grazie alla comunione di intenti con Fabio Pagliara, nella giornata di ieri siamo entrati a far parte del progetto di interesse nazionale Cultura Italiae, acquisendo dunque come Osservatorio un ruolo primario e parte operativa attiva nella campagna di promozione della proposta di legge di inserimento della parola Sport nella nostra Costituzione”.
L’Osservatorio, attraverso il proprio Presidente Annalisa Muzio, ha creduto e diffuso l’assunto per cui solo attraverso il riconoscimento di un diritto fondamentale della persona ovvero quello di praticare lo sport si possa generare un cambio di “cultura” dell’intero sistema sportivo ma anche comunitario.
“Siamo convinti – aggiungono dall’Osservatorio – che lo Sport sia vita ma anche cultura, istruzione e, appunto, Salute. Oltre questo, Latina stessa, grazie all’attività portata avanti dall’Osservatorio è stata inserita nelle città del progetto Sport City che vedrà interessata la nostra città il prossimo 18 settembre nello Sport City Day, una giornata organizzata in diverse città di Italia appunto dalla Fondazione Sport City, con la finalità di far comprendere che si deve ripartire dallo Sport per una migliore qualità di vita delle città stesse e del benessere dei cittadini”.
“Far parte del gruppo Sport Italiae presieduto da Fabio Pagliara – dice il presidente dell’Osservatorio Muzio – che ringraziamo per averci accolto con il suo team, per noi è motivo di vanto e lavoreremo sodo per raggiungere il risultato sperato con tutta la squadra. Finalmente anche Latina avrà una rappresentanza su un tavolo di interesse nazionale che lavora per contribuire alla crescita del sistema sportivo ma anche a quello essenziale del riconoscimento del diritto inviolabile di ogni cittadino di praticare sport. Ci siamo sempre battuti su questa tematica, portandola anche nei nostri convegni e nei diversi interventi e siamo anche stati i primi a percorrere questa strada di unione tra cultura e sport. La Provincia intera ha bisogno che si lavori su questi tavoli e su progetti come questi per dare risalto a tutte le bellezze del nostro territorio cercando anche, dove possibile, di creare economia tramite lo sport ed il turismo. Latina c’è”. “L’Osservatorio – conclude il Direttore Generale Matteo Sperduti – è stato inserito anche nella lista di associazioni che partecipano al progetto 100 idee per lo Sport, su proposta sempre della Fondazione Sport City, ovvero il primo spazio libero di condivisione delle idee avente alla base la parole Sport. L’idea, appunto, è quella di presentare dei progetti di interesse nazionale su diverse tematiche quali la Sport City, l’innovazioni tecnologiche e l’editoria sportiva che saranno analizzate attraverso tre tavole rotonde e contribuiranno alla “Next Gen” delle idee per il futuro dello Sport. L’Osservatorio è pronto a fare la sua parte anche lavorando sui diversi tavoli a cui è stato coinvolto perchè crediamo che la pratica sportiva, lo abbiamo sempre detto, è una esplicazione naturale del diritto inviolabile dell’uomo sia a livello individuale che nella comunità e “l’associazionismo sportivo” deve essere aiutato e supportato”.

CORRELATI

spot_img
spot_img