morte per cavi elettrici

Tocca inavvertitamente dei cavi elettrici, probabilmente per cercare di far tornare la luce, ma muore folgorato. E’ accaduto a Spigno Saturnia, dove questo pomeriggio ha perso la vita un 46enne.

L’uomo, preoccupato per l’assenza di energia elettrica nella sua abitazione, avrebbe provato a ricollegare dei fili elettrici tranciati. Una mossa fatale.

Sul luogo dell’incidente sono giunti i Carabinieri della stazione di Minturno che hanno inviato una dettagliata relazione al magistrato di turno del tribunale di Cassino.

La salma della vittima resta a disposizione dell’autorità giudiziaria.