Spigno Saturnia, taglio degli alberi in zona protetta: nasce uno sportello apposito

La sede del Comune di Spigno Saturnia

Per le autorizzazioni del taglio degli alberi in zona protetta, a Spigno Saturnia, aprirà uno sportello apposito.

Il Comune ha previsto infatti presso il Centro ricettivo del Parco regionale dei Monti Aurunci, siti in Spigno Saturnia Superiore, lo sportello “Foreste, agricoltura sostenibile e attività produttive” a cura del Settore “Pianificazione, urbanistica e lavori pubblici, tutela del territorio” dell’Ente. L’apertura, prevista tutti i venerdì per un periodo sperimentale fino al prossimo 31 dicembre, con orario dalle 9 alle 13, è rivolta a tutti i cittadini che avanzano richieste di nulla osta all’Ente Parco e in modo particolare per il taglio bosco in zona protetta.

“Ringrazio il presidente Michele Moschetta e il direttore Giorgio De Marchis – ha detto il sindaco Salvatore Vento – per aver recepito ed autorizzato in tempi brevi, la richiesta dell’amministrazione comunale di agevolare l’utenza nella presentazione delle istanze e assicurare tempi congrui di risposta per quanto riguarda le attività agricole e forestali, in modo particolare in questo periodo dove numerosi cittadini avanzano istanze per il taglio di alberi idonei alla legna da ardere”. Una sinergia tra il Comune e l’Ente Parco al servizio dei cittadini.

SHARE