domenica 25 Settembre 2022

Sperlonga, ricorso contro il sequestro dell’hotel Ganimede: il Riesame deciderà a breve

È stato discusso questa mattina il ricorso presentato al Tribunale del Riesame contro il sequestro dell’hotel Ganimede di Sperlonga. I giudici hanno ascoltato la discussione degli avvocati dei due proprietari e si sono riservati sulla decisione.

La struttura, del valore di circa tre milioni di euro, era stata affidata in custodia giudiziaria, senza facoltà d’uso, all’amministratore unico della società, proprio all’inizio della stagione estiva, il 31 maggio scorso. Alla prospettiva di perdere tutte le prenotazioni per l’estate alle porte i proprietari avevano fatto ricorso. In pochi giorni ora il Tribunale deciderà se lasciare i sigilli all’albergo o dissequestrarlo.

Le indagini e la richiesta del sequestro sono del sostituto procuratore Giuseppe Miliano che, ipotizzando il reato di lottizzazione abusiva ha iscritto sul registro degli indagati nove persone.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img