giovedì 23 Settembre 2021
spot_img

Sperlonga, in comune la bandiera di Plastic Free

Il comune di Sperlonga ha ricevuto la bandiera Plastic Free, confermando cosi il proprio impegno nella battaglia contro la plastica.

La bandiera Plastic Free è rilasciata dall’omonima associazione nell’ambito di un protocollo d’intesa con cui le parti si impegnano nel comune obiettivo di proporre sul territorio attività di sensibilizzazione ambientale orientata alla riduzione della plastica e delle emissioni inquinanti, in linea con gli impegni già assunti dall’amministrazione.

Con il protocollo, che resterà in vigore un anno, l’associazione si impegna a realizzare, con la collaborazione del Comune, iniziative di raccolta della plastica e dei rifiuti non pericolosi, lezioni di educazione ambientale nelle scuole, attività di informazione e sensibilizzazione sia online, attraverso i social, sia, quando sarà possibile, in presenza sul territorio, passeggiate ecologiche e segnalazioni di abbandoni di rifiuti.

Già nel 2019 il comune di Sperlonga ha bandito con un ordinanza comunale l’utilizzo ed il commercio di plastica monouso quali bottiglie, piatti, bicchieri, cannucce, mescolatori di bevande monouso, posate, cotton fioc e buste in plastica e materiali non biodegradabili.

Al fine di garantire il successo della iniziativa sono stati coinvolti gli esercizi commerciali, gli stabilimenti balneari, e anche dalle assemblee del Consiglio comunale.

A Sperlonga si trovano esclusivamente materiali compostabili o vetro. Tale ordinanza ha anticipato l’entrata in vigore della Direttiva Europea (3 Luglio 2021) che proibisce la vendita di prodotti in plastica monouso quali cotton-fioc, posate, piatti, cannucce, palette, bastoncini per palloncini realizzati in plastica, nonché alcuni contenitori alimentari in polistirolo espanso che tanto danneggiano i nostri mari ed i suoi abitanti.  

Maurizio Bindotti
Maurizio Bindotti, laureato in discipline giuridiche con un master in giornalismo multimediale. Ha avuto diverse esperienze nelle redazioni di media digitali appassionandosi di cronaca.

CORRELATI

spot_img
spot_img