mare Sperlonga

di Daniela Pesoli – Partiranno la prossima settimana e dureranno due mesi i rilievi geofisici di Arpa Lazio nel tratto di mare antistante il litorale di Sperlonga.

Rilievi che prevedono controlli nelle acque destinate alla balneazione in vista della stagione estiva per assicurare ai cittadini che non vi siano rischi per la salute.

Si tratta di un monitoraggio a tutela delle acque superficiali e sotterranee eseguito per conoscere la loro qualità, nel quadro degli obiettivi previsti dalla Comunità Europea e a supporto della programmazione delle azioni di risanamento della Regione Lazio.

Lo stato di qualità ambientale delle acque viene determinato dalla valutazione di una serie di indicatori rappresentativi delle diverse condizioni dell’ecosistema.

Per l’occasione, la Capitaneria di porto di Gaeta ha diffuso un avviso di pericolosità per le barche in transito nella zona dei rilievi. Data la presenza in mare della strumentazione necessaria per i rilievi, dovranno tenersi a distanza di sicurezza.