venerdì 14 Giugno 2024
spot_img

Sperlonga, è morta la donna aggredita dalla collega: adesso l’accusa è di omicidio

Non ce l’ha fatta Anna Lucia Coviello, la donna aggredita da una collega la scorsa settimana a Sperlonga. La lite, iniziata in ufficio e continuata nel parcheggio multipiano, è degenerata fino a quando la vittima è caduta per le scale.

Subito la corsa in ospedale, dove la Coviello è stata sottoposta a diversi interventi, ma la sua situazione è subito apparsa disperata. Nelle ultime ore i medici hanno dichiarato la morte celebrale.

La collega, una 45enne di Formia, è agli arresti domiciliari ma la sua situazione di aggrava perché adesso l’accusa per lei è di omicidio.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img