aziende agricole Consorzio Sperlonga

di Daniela Pesoli – Dopo tre anni di battaglie legali si è chiuso il contenzioso tra il comune di Sperlonga e i privati che, realizzando opere edili su una proprietà pubblica, avevano chiuso l’accesso al mare da via Salette con cancelli e recinzioni.

L’ordinanza di demolizione emessa nel 2017 dal comune di Sperlonga era stata impugnata dalla controparte e, dopo i vari passaggi al tribunale amministrativo regionale e al consiglio di stato, è stato definitivamente stabilito che le opere sono abusive e vanno eliminate.

Ai privati è stato intimato il ripristino dei luoghi ma, non essendo avvenuto, sarà il comune di Sperlonga ad eliminare i lavori abusivi addebitandoli a chi li ha eseguiti.

Nei giorni scorsi sono stati affidati i lavori di demolizione e in breve tempo sarà nuovamente possibile accedere all’arenile dalla strada comunale Salette.