evasione domiciliare

Maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

Per questi reati sono scattate le manette per un uomo di 43 anni residente a Sperlonga.

L’uomo prevenuto, nella nottata, all’interno della propria abitazione, per futili motivi, aveva offeso, minacciato ed aggredito la moglie causandole delle lesioni.

I maltrattamenti si prolungavano da tempo e l’uomo non ha fermato la propria furia neanche al sopraggiungere dei militari minacciandoli ed opponendo loro energica ed ingiustificata resistenza.

Il 43enne è stato quindi portato nel carcere di Latina dove ora è detenuto a disposizione dell’autorità giudiziaria.