I carabinieri di Sperlonga hanno identificato e denunciato per il reato di truffa in concorso un 20enne ed un 46enne residenti in provincia di Napoli.

I due erano riusciti, infatti, a mattere a segno una truffa tramite internet ai danni di una donna.

Tramite un annuncio, e dietro la falsa promessa di cedere in locazione, ad agosto 2020, un’abitazione nel centro della città, con artifici e raggiri erano riusciti a farsi accreditare da una 45enne della provincia di Frosinone e da un 48enne residente a Roma, la somma complessiva di euro 1320, tramite ricariche postepay.