mercoledì 18 Maggio 2022

Sorpresi a rubare, aggrediscono un uomo per scappare: arrestato dai carabinieri di Scauri

Operazione dei carabinieri di Scauri, questa mattina, presso un locale della zona lido. A presentare denuncia per rapina era un dipendente di un locale stabilimento balneare. L’uomo raccontava che, poco prima, in via Lungomare, mentre si apprestava ad aprire la struttura ricettiva, sentiva dei rumori strani provenire dall’interno, dove effettivamente notava la presenza di due persone che stavano rubando. I ladri aggredivano l’uomo per scappare e gli rubavano anche il borsello. L’uomo, però, non si arrendeva e inseguiva gli uomini raggiungendoli e riuscendo a recuperare il borsello. Una manovra dalla quale scaturiva una colluttazione con i ladri che, però, riuscivano a fuggire, dopo averlo ferito al volto con dei cocci di bottiglia.
“L’immediato intervento dei carabinieri della stazione di Scauri – si legge nel comunicato del comando provinciale di Latina – coadiuvati da personale del N.O.R.M., sezione operativa e radiomobile della compagnia di Formia, consentiva di fermare un giovane 19 enne di Gaeta, nei pressi della suddetta struttura turistica, che oltre a presentare evidenti ferite compatibili con la colluttazione avuta in precedenza, veniva altresì riconosciuto dalla stessa vittima”. Il giovanissimo veniva arrestato e rinchiuso ai domiciliari, come disposto dal sostituto procuratore della Repubblica di Cassino dottor Di Franco. Proseguono le operazioni di ricerca del complice.

CORRELATI

spot_img
spot_img