contatore enel

Hanno manomesso il contatore elettrico installato presso le proprie abitazioni per non pagare l’energia consumata. Con questa accusa i carabinieri di Sonnino hanno identificato e denunciato per il reato di furto aggravato, due persone: una 61enne e un 44enne del posto.

L’operazione è scattata ieri, 3 febbraio 2019. I militari dell’Arma sono arrivati ai due soggetti dopo un’attenta attività investigativa. Sono ritenuti responsabili di avere abusivamente attinto energia elettrica, dopo aver manipolato il contatore.