Sonnino
Sonnino

Il covid non smette di tormentare la provincia di Latina.

Anche ieri altri casi e morti. A Sonnino, dove la città è scossa per la perdita del carabiniere Vittorio Iacovacci, ucciso in un agguato in Congo, il sindaco Luciano De Angelis è stato costretto a chiudere gli uffici comunali.

Non per lutto, quello sarà cittadino il giorno dei funerali, ma per covid.

Come scritto sui canali social dell’ente, infatti: “Si avvisano tutti i cittadini che, con riferimento all’emergenza Coronavirus e al contagio di alcuni dipendenti e amministratori, gli uffici comunali rimarranno chiusi al pubblico con effetto immediato e sino a venerdì 26 febbraio 2021, come da Ordinanza del Sindaco n. 6 del 22.02.2021″.

Sul sito del comune i vari link su come accedere ai servizi disponibili on line.