Oxer club

E’ prevista per dicembre la sentenza del processo relativo ai miasmi provenienti dal centro ippico Oxer club di Sonnino. Per quella vicenda, risalente al 2015, erano stati rinviati a giudizio dal giudice del tribunale di Latina, Giuseppe Cario, il sindaco del Comune, Luciano De Angelis e il comandante della polizia locale, Augusto Leone.

Molti residenti si erano lamentati delle mosche, dei cattivi odori, causati dalle condizioni igieniche carenti all’interno della struttura e del fatto che nessuno si fosse adoperato per risolvere la situazione del maneggio. L’accusa nei confronti dei due amministratori è, infatti, quella di omissione di atti d’ufficio. Tra gli avvocati del collegio difensivo anche Alessandro Paletta, che sostiene l’innocenza degli imputati.