lunedì 30 Gennaio 2023

Sonnino, bracconiere sorpreso dal Nipaf: due denunce

Bracconiere sorpreso e denunciato a Sonnino. Blitz nella notte del Nipaf – il Nucleo investigativo della forestale di Latina – sulle colline dove un uomo stava cacciando illegalmente i tordi. La persona sorpresa, un 59enne di Sonnino, alla vista dei carabinieri ha tentato di nascondere il fucile, ma senza riuscirci. L’uomo è risultato sprovvisto del porto d’armi e in possesso di 100 cartucce, per questo è stato denunciato per porto abusivo.

Dagli accertamenti è risultato che l’arma era di proprietà di un 60enne di Terracina, un cacciatore appartenente ad una squadra di caccia al cinghiale del posto. Anche per lui è scattata la denuncia per omessa custodia del fucile.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img