domenica 25 Settembre 2022

Sonnino, accoltella la moglie al collo: condannato a 13 anni per tentato omicidio

L’ennesima lite con la moglie. Lui 75 anni, di Sonnino, prende un coltello e la ferisce al collo. Una ferita lieve, guaribile in 15 giorni, ma vicina ad un punto letale. Oggi Antonio Della Rocca è stato condannato per tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia a 13 anni di reclusione.

Il processo si è concluso davanti al collegio del Tribunale di Latina, presieduto dal giudice Soana. Il pubblico ministero Claudio De Lazzaro ha chiesto 10 anni di reclusione. Al termine della camera di consiglio, però, la condanna è stata anche più severa: 13 anni.

L’uomo, in carcere da settembre del 2017, quando sono avvenuti i fatti, è stato difeso dall’avvocato Firmina De Bonis, che aveva chiesto la derubricazione del reato in lesioni. La sua richiesta però non è stata accolta.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img