mercoledì 24 Luglio 2024
spot_img

Socialmente pericoloso: applicata la misura di sorveglianza speciale per un 34enne pontino

I Carabinieri del Reparto Operativo-Nucleo Investigativo di Latina hanno eseguito la notifica di un decreto che applica la misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. Tale decreto è stato emesso dalla Sezione III Penale del Tribunale Civile e Penale di Roma, su richiesta della Procura della Repubblica di Latina, nei confronti di un 34enne residente a Roccagorga. L’uomo è stato ritenuto pericoloso in quanto abitualmente coinvolto in attività criminali e dedicato alla commissione di reati che minacciano la sicurezza e la tranquillità pubblica.

L’indagine condotta dal Nucleo Investigativo ha evidenziato che il soggetto, fin dall’età appena maggiore, è stato costantemente coinvolto in reati contro la persona e reati legati agli stupefacenti. Il provvedimento imporrà al giovane di non allontanarsi dal comune di residenza o abituale dimora per i prossimi 2 anni. Inoltre, dovrà rispettare restrizioni orarie, cercare attivamente un impiego e astenersi dall’associazione con persone condannate o sottoposte a misure di prevenzione.

Va sottolineato che il procedimento è ancora in fase cautelare, e quindi, per il soggetto interessato, si applica il principio di presunzione di innocenza.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img