lunedì 6 Febbraio 2023

Slitta ad ottobre l’adunata degli alpini. Latina si prepara ad una festa più grande

Slitta ad ottobre, ma la data non è ancora stata stabilita, l’adunata degli alpini che era prevista per la fine di giugno.

Una manifestazione molto attesa dai cittadini e che ha lasciato un ricordo indelebile e bellissimo nel cuore di tutti coloro che hanno potuto parteciparvi la prima volta.

A darne notizia è lo stesso Comitato per le celebrazioni del decennale dell’Adunata Nazionale degli Alpini a Latina.

L’evento in questi giorni ha ottenuto il patrocinio e la partecipazione di tutti gli enti interessati, l’Esercito, la Regione, la Provincia, il Comune di Latina e l’Associazione Nazionale Alpini.

“Un motivo di grande orgoglio, a testimonianza del grande lavoro portato avanti con pazienza e dedizione da tutti i componenti del Comitato. Un lavoro che ci spinge a voler dare alla manifestazione uno slancio e un respiro ancor più ampio, nella consapevolezza – spiegano – che potrà e dovrà rappresentare un momento di coinvolgimento e di vicinanza per la tutta la nostra comunità cittadina”.

L’obiettivo, infatti, è, come accaduto dieci anni fa, ottenere un coinvolgimento ancora piu ampio, rispetto a quello gia avviato, degli istituti scolastici e degli studenti di Latina.

“Per queste ragioni è necessario spostare in avanti la data della manifestazione, tenuto conto che in queste ultime settimane le scuole sono chiuse e gli studenti concentrati sugli scrutini e gli esami di fine anno. E’ opportuno posticipare la celebrazione del decennale dell’Adunata Nazionale degli Alpini a Latina nella consapevolezza di poter regalare in questo modo alla nostra città e alla sua gente un momento ancora più significativo e memorabile“.

Aumenta l’attesa per l’evento ma non diminuisce certo l’entusiasmo per il ritorno degli alpini che, all’insegna dei valori e dei principi saldi di cui sono portatori, invaderanno Latina riempiendola di colore, allegria e di vita.

Alessia Tomasini
Nata a Latina è laureata in Scienze politiche e marketing internazionale. Ha collaborato con Il Tempo e L'Opinione ed è stata caporedattore de Il territorio e tele Etere per la politica e l'economia. L'esperienza nell'ambito politico l'ha vista collaborare con pubbliche amministrazioni, non ultima quella con la regione Lazio, come portavoce e ufficio stampa.

CORRELATI

spot_img
spot_img