Gli agenti del Nipaaf sono intervenuti, ieri, nella villa di Johnny Micalusi a Terracina. Hanno bloccato i lavori per la la realizzazione di una dependance, indipendente dell’edificio principale che ora è di proprietà del figlio di Johnny, Lorenzo.

L’area nella quale si stavano realizzando i lavori ricade nel parco della Rimembranza, e è quindi sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico. Per effettuare dei lavori, quindi, occorrono l’autorizzazione comunale e regionale che, secondo i carabinieri forestali, non sono state rilasciate.

Non solo, a quanto pare parte dell’ampliamento ricadrebbe su un terreno di proprietà del comune.

Immediato è scattato il sequestro con l’apposizione dei sigilli e tutto è stato consegnato alla Procura della Repubblica di Latina.