lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Sicurezza, dalla giunta regionale del Lazio oltre 4 milioni di euro per videosorveglianza e recupero dei beni confiscati

La Giunta regionale del Lazio, sotto la guida del presidente Francesco Rocca e su proposta dell’assessore Luisa Regimenti, ha recentemente approvato una delibera significativa per il potenziamento della sicurezza integrata e il recupero dei beni confiscati alla criminalità organizzata. La delibera prevede l’allocazione di quattro milioni e trecentomila euro distribuiti su due anni, con specifici obiettivi e destinazioni.

Dettagli del Finanziamento

Per il biennio 2024-2025, la Regione Lazio ha stanziato due milioni di euro per il 2024 e due milioni e trecentomila euro per il 2025. Questi fondi saranno utilizzati per supportare due principali iniziative: l’installazione e il potenziamento di impianti di videosorveglianza e la riqualificazione di aree urbane degradate.

“Sicurezza in Comune”: Videosorveglianza e Riqualificazione

L’iniziativa “Sicurezza in Comune” mira a migliorare la sicurezza nei comuni del Lazio, inclusa Roma Capitale e i suoi Municipi, attraverso l’installazione di nuovi sistemi di videosorveglianza e la riqualificazione di aree critiche. I progetti proposti dagli enti locali dovranno ricevere l’approvazione del Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza. Il 60% delle risorse è destinato ai territori delle province del Lazio, mentre il 40% verrà distribuito basandosi su vari criteri demografici e di delittuosità.

“Spazi di Legalità”: Valorizzazione dei Beni Confiscati

Parallelamente, l’avviso pubblico “Spazi di Legalità” è focalizzato sul riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata. L’obiettivo è trasformare questi spazi in risorse per la comunità, promuovendo politiche sociali di accoglienza, supporto per le vittime di reato e prevenzione del disagio sociale. Particolare attenzione sarà rivolta a progetti che coinvolgano aree vicine a strutture sensibili come scuole e ospedali.

Impegno per il Giubileo 2025

L’assessore Regimenti ha sottolineato l’importanza di queste iniziative nel contesto della preparazione al Giubileo del 2025, evidenziando l’impegno della Giunta Rocca a supportare i sindaci e le forze dell’ordine nel controllo del territorio e nella promozione della legalità.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img