Mancano solo 15 giorni allo start ufficiale della prima edizione della maratona Maga Circe che il 2 febbraio 2020 farà il suo esordio nel panorama nazionale e internazionale delle competizioni podistiche di 42,195 km.

La maratona organizzata dall’asd In Corsa Libera del presidente Davide Fioriello, il quale insieme al suo team, coordinato dai due direttori tecnici Antonello Cipullo e Sergio Zonzin, ha ideato questo non poco ambizioso progetto, che punta a diventare un appuntamento di grande rilevanza per tutto il mondo del running.

L’evento è la seconda maratona nel Lazio ad essere inserita nel calendario nazionale, dopo la Run Rome the Marathon, della Federazione Italiana di Atletica Leggera come tappa bronze ed ha tutte le carte in regola per diventare, nel corso degli anni una tappa di riferimento per tutti i podisti laziali e non solo.

Oltre all’importante riconoscimento Fidal la Maratona Maga Circe, vanta l’approvazione dell’European Athletics, organizzazione che, ha conferito alla manifestazione sportiva il riconoscimento europeo tre stelle in termini di standard di qualità e sicurezza. Proprio questa settimana il tracciato della Maratona Maga Circe è stato supervisionato dal team di tecnici federali che hanno provveduto ad impreziosire ancora di più la competizione conferendo al percorso della 42,195 km, l’omologazione ufficiale valida fino al 31 dicembre 2024.

La manifestazione sportiva sarà patrocinata dai Comuni di Sabaudia e di San Felice Circeo, che con grande entusiasmo hanno accolto l’iniziativa, e dal Comitato Sabaudia MMXX, il quale curerà la Rowing Cup 2020, che si svolgerà il prossimo 10-12 Aprile sul lago di Paola.

“Con la Maratona Maga Circe lo sport incarna perfettamente la sua più alta funzione di promozione territoriale e di valorizzazione del tessuto socio-economico. Sono manifestazioni di così alto livello che contribuiscono parimenti alla diffusione dei valori propri della pratica sportiva e del rispetto del nostro patrimonio naturale coinvolgendo non solo atleti e appassionati ma anche la comunità tutta. Il numero di iscritti – spiegano l’assessore allo sport Alessio Sartori e il consigliere delegato Enrico Veglianti – in costante crescita all’appuntamento del 2 febbraio provenienti da tutta Italia e non solo, conferma come Sabaudia sia luogo fortemente attrattivo per chi coniuga sport e natura. Proprio sulla valorizzazione di questo binomio si concentra la nostra azione amministrativa che ha portato la città delle dune ad essere uno dei palcoscenici principali di eventi sportivi di respiro nazionale ed internazionale”. .

“Ho accolto con immediato favore l’idea di ospitare la regina dell’atletica  – spiega l’assessore allo sport di San Felice Circeo, Felice Capponi – sulle strade del Circeo, seppur consapevole delle difficoltà a cui andremo incontro, ma tale è l’entusiasmo nostro e degli organizzatori, che sono convinto della perfetta riuscita dell’evento. Essere tra le 20 maratone d’Italia ci riempie d’orgoglio e siamo convinti che la risposta degli atleti sarà massiccia ed importante. Questo è l’evento sportivo che apre una stagione ricca di proposte, tra quelle già consolidate come Circeo Run e Off-Shore, al Trail in programma a Ottobre sul nostro promontorio, passando per le gare di vela,pesca e vedrete anche qualche sorpresa per far ancora di più del Circeo una città dello sport”.

“Siamo fieri di ospitare questa manifestazione sportiva e felici della fattiva collaborazione con il comune di Sabaudia, nella persona del sindaco Gervasi.  Sarà un appuntamento – commenta Giuseppe Schiboni, sindaco del Comune di San Felice – che darà inizio ad una serie di incontri che si svolgeranno nei vari comuni della provincia, che faranno da apripista all’evento di aprile dei mondiali di canottaggio che si svolgeranno a Sabaudia, evento del quale siamo orgogliosamente partner”

La partenza sarà alle 9:30 da piazza Vittorio Veneto a San Felice Circeo mentre l’arrivo sarà fissato in piazza del Comune di Sabaudia.

Oltre allo svolgimento della competizione sulla lunghezza di 42,195 km il comitato organizzatore ha studiato ulteriori due tracciati, infatti sempre nella stessa mattinata si darà il via per le gare di 28 e 13 km, entrambe le gare avranno come punto di partenza lo storico borghetto di San Felice Circeo e come punto di arrivo la città di Sabaudia.A oggi gli organizzatori comunicano di aver già superato la quota delle 700 iscrizioni e attendono la bellezza di 184 squadre che si cimenteranno sul caratteristico tracciato.

“Grazie a questa iniziativa non solo prettamente sportiva ma che unisce turismo, sport, amministrazioni e tessuto economico, la neo nascente In Corsa Libera non punta solo a promuovere lo sport sul nostro territorio, ma ambisce a diffondere nel panorama nazionale ed internazionale il potenziale strategico e la grande bellezza dei luoghi nostrani. Sono certo che la Maratona Maga Circe diventerà – commenta il presidente Davide Fioriello – in pochi anni un appuntamento fisso nel panorama nazionale del running su lunghe distanze. Ringrazio di cuore i Comuni di Sabaudia e San Felice Circeo che sin da subito hanno appoggiato l’iniziativa con grande entusiasmo donandoci grande supporto e disponibilità”.