sfilata-Karibu

Una sfilata di moda con capi realizzati da richiedenti asilo. È quanto si appresta ad organizzare la cooperativa Karibu, in collaborazione con il Comune di Latina. L’appuntamento è a Piazza del Popolo, a Latina, il 1 giugno alle ore 21. Sarà l’occasione per promuovere il marchio K, un made in Italy prodotto dai richiedenti asilo che vogliono essere parte del sistema produttivo italiano.

“Quest’autonomia economica è ancora più impellente nei ragazzi richiedenti asilo in quanto auspicano di emanciparsi dal sostentamento del sistema di accoglienza.
 – dicono dalla cooperativa Karibu – In linea con i valori cardini del Sistema Italiano d’Accoglienza e con i principi del Progetto F.A.M.I, IPOCAD azione 4 (che prevedono la partecipazione attiva dei migranti alla vita economica, sociale e culturale, anche attraverso la valorizzazione delle associazioni), Karibu, attraverso il marchio K, intende accompagnare i propri ospiti verso un percorso di self-employment”.

La sfilata vedrà diversi ospiti illustri per chi conosce il mondo della moda: il creatore Bazems’se del Burkina Faso, che vanta tra i suoi numerosi clienti Charlène Lynette Wittstock, la Principessa di Monaco, e la giovane designer ruandese Dk Ange del marchio Osez le foulard.

 Tanti gli artisti che hanno deciso di partecipare alla sfilata. Fra questi Monica Ward, attrice e doppiatrice e storica voce di Lisa Simpson, Roberto Lipari,  comico di Colorado e Simone Iuè, lanciato dalla trasmissione Ti lascio una canzone e interprete delle canzoni del piccolo Miguel, protagonista di Coco ultimo successo della Disney.