mercoledì 5 Ottobre 2022

Sezze, quasi ultimati i lavori al belvedere: si scioglie il comitato

Sono quasi ultimati, come testimonia l’immagine che vi proponiamo, i lavori di ripristino del belvedere di Sezze che, dal piazzale del duomo, affaccia sulla pianura pontina.

Una vittoria, quella della rimozione del cantiere che tante polemiche ha sollevato e che, soprattutto, ha tenuto il sito chiuso per ben due anni, che iul comitato Murodellatèra, creato con l’unico obbiettivo di opporsi a quello che veniva definito uno scempio, non ha però voglia di festeggiare.

‘Non ha vinto nessuno, ha perso la città’. In questo modo viene commentato l’epilogo della vicenda dai componenti il comitato, che sottolineano come: “Non è stata una battaglia “contro” qualcuno, tantomeno contro il Santo Patrono, come provocatoriamente si è voluto far credere. Come abbiamo sempre detto, non c’entra la Fede o direttamente la religione in questa vicenda, per questo Comitato si è trattato esclusivamente di esercitare un diritto-dovere individuale e collettivo di cittadinanza, di battersi civilmente (senza mai ricorrere ad atti fuori legge o ricorsi giudiziari) per la conservazione di un Bene pubblico paesaggistico unico nel suo genere, in pieno centro storico”.

Quindi i ringraziamenti, prima del commiato: “Ci teniamo a ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto la nostra attività e che fattivamente si sono spesi, ognuno per quanto possibile (anche alcuni amministratori e tecnici comunali), per evitare un nuovo scempio urbanistico nel cuore di Sezze.

Oggi stesso il Comitato Belvedere si scioglierà, anche con un po’ di tristezza perché si chiude un lungo periodo che ci ha uniti per un obiettivo comune e perché non sono più qui con noi a vedere il positivo finale due dei primi iscritti e sostenitori dell’iniziativa (Grazie Sergio B. e Antonio C.). Abbiamo subito duri attacchi, anche rivolti alle singole personale, che si sono rivelati però frutto di pregiudizi e di valutazioni non fondate, qualcuno ha provato anche a giocare sporco per intimidirci, ma non ci ha spaventato. Si conclude un percorso unitario, faticoso e costante, in cui non sono mancate differenze di vedute sulle iniziative da intraprendere, da domani ognuno tornerà ad essere normale cittadino, convinto di aver agito esclusivamente per tutelare un Bene pubblico amato dai sezzesi, che continuerà ad essere di tutti e di nessuno in particolare.

Siamo d’accordo nel lanciare un’ultima iniziativa social rivolta ai cittadini, anche per evitare assembramenti pericolosi e non consoni al tempo di contagio pandemico che stiamo ancora vivendo ma per comunicare comunque sobriamente la gioia per la restituzione del Murodellatèra: invitiamo tutti, una volta completati i lavori di ripristino, a scattare una fotografia o girare un breve video al Belvedere (al tramonto, in coppia, dandosi un bacio, con i figli, recitando una poesia, lanciando il turapitto o giocando a zuppì ecc.) e a condividerla sui social associandola al seguente hastag #belvederefinalmentelibero.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img