Scene di degrado e di inciviltà.

Immagini che dimostrano come la cattiveria dell’uomo possa superare ogni limite.

A Sezze un cane è stato chiuso in un sacchetto di plastica e gettato in una discarica abusiva in piena campagna tra via Migliara 46 e strada Carta Moneta.

Tra le carcasse di altri animali una cagnolina era viva e cercava aiuto.

Abbandonata e privata dell’affetto da padroni che, probabilmente, hanno voluto liberarsene.

Il caso è stato portato alla luce dall’associazione “Amici del cane” di Latina.

Sulla pagina Facebook è stato già lanciato l’appello per l’adozione della piccola che hanno voluto chiamare Vita.

Chiunque fosse interessato a dare una casa ed amore a Vita può chiamare il 349.1383010

I volontari “Amici del cane” hanno segnalato la presenza della carcassa al sindaco di Sezze Sergio Di Raimo e alla polizia Locale.