riduzione rifiuti

“Conosci, cambia, previeni”.

E’ lo slogan scelto dalla settimana europea per la riduzione dei rifiuti, in programma dal 16 al 24 novembre e patrocinata dal Ministero dell’ambiente, dalla commissione nazionale italiana per l’Unesco.

All’iniziativa, volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sul rispetto dell’ecosistema, ha aderito anche il comune di Fondi.

Il calendario di appuntamenti avrà inizio domenica 17 novembre in piazza Unità d’Italia (in caso di avverse condizioni meteo l’iniziativa slitterà a Domenica 24), quando nel corso della mattinata sarà posizionato un gazebo con distribuzione di opuscoli informativi sulla raccolta differenziata e sulla riduzione dei rifiuti plastici, in linea con le precedenti campagne informative “Vivere Fondi #plasticfree” e “Plastic free beach” e con l’ordinanza di divieto di somministrazione di cibi e bevande in contenitori di plastica.

Spazio anche agli animali, con un’area dedicata ai cuccioli di cane, in collaborazione con l’ente gestore De Vizia e con le cooperative “La Mimosa” di Fondi e “Arteinsieme” di Itri. L’intento è di incentivare l’adozione consapevole.

La pratica adottiva è a titolo gratuito e può essere formalizzata direttamente in loco e consente di ridurre i costi a carico della collettività derivanti dal mantenimento.

Giovedì 21 novembre si procederà alla piantumazione di nuovi alberi nelle aree degli Istituti comprensivi, in concomitanza con la “Giornata nazionale degli alberi”.

“E’ fondamentale invertire la dilagante inclinazione a generare rifiuti – affermano il sindaco De Meo e l’assessore Roberta Muccitelli – promuovendo la tendenza all’eliminazione del superfluo. L’informazione è il primo passo. Devono seguire poi azioni concrete. L’amministrazione è impegnata da anni su entrambi i fronti, impegnandosi nella sensibilizzazione degli adulti, ma anche lavorando sulla formazione delle nuove generazioni affinché assimilino i principi portanti della corretta gestione dei rifiuti”.