corsa Pane Genzanese
Immagine a cura di Foto4Go

Grande successo per la settima edizione della corsa del “Pane Genzanese”, competizione organizzata dall’asd Genzano Marathon e rientrante nel circuito In Corsa Libera, in collaborazione con Opes e Fidal.

Circa 400 tra runners e camminatori si sono riuniti nel campo sportivo dell’oratorio Don Bosco di Genzano, per festeggiare insieme la gara annuale della provincia romana.

Dopo lo start delle 9, i numerosi podisti hanno percorso il suggestivo viale alberato dell’olmata, attraversando il centro storico, il palazzo Sforza Cesarini e i suoi giardini.

Proseguendo per la discesa con lo sguardo verso il lago di Nemi, si sono immersi nella storia inoltrandosi per un sentiero in single track girando intorno al tempio di Diana Nemorense.

Oltrepassato il sesto chilometro, un’ultima battaglia contro la salita spezza-gambe li ha portati vittoriosi verso l’arrivo.

A tagliare per primo il traguardo è stato Federico Pieragostini della Rcf Roma sud, seguito da Emanuele Battaglia della runforever Aprilia e Andrea Todini dell’asd Free runners.

Nella categoria femminile a conquistare il podio, Lucilla Rapali della Amatori top runners Castelli Romani, Francesca Macimenti della Montello fitness e Simona Rossi della Spartan sport academy.

“Ringraziamo gli sponsor che hanno reso possibile il match – ha enunciato il presidente della Genzano Marathon, Giovanni Vitale – e tutte le persone coinvolte, che con il loro aiuto, ci danno ancora la possibilità di realizzare questa manifestazione.”