martedì 30 Novembre 2021

Sermoneta, iscrizioni online per mensa scolastica e scuolabus

Iscrizioni “digitali” per mensa e trasporto scolastico per gli alunni delle scuole dell’infanzia e primaria di Sermoneta. La scuola riparte il 13 settembre e l’amministrazione ha comunicato le novità per l’anno scolastico 2021-2022.

Per i due servizi non ci saranno più moduli da riempire, da scansionare e da inviare. Tutto sarà gestito tramite la app ComunicAPP, oltre che dal portale genitori.

Gli utenti già presenti nell’a.s. 2020/2021 non dovranno fare nulla, mentre le nuove iscrizioni alla mensa scolastica e al trasporto scuolabus si potranno effettuare attraverso il sito www2.eticasoluzioni.com/sermonetaportalegen/ con un sistema semplice e intuitivo.

Dal portale genitori e dalla ComunicAPP sarà possibile verificare le presenze al servizio mensa ed effettuare i pagamenti online seguendo le indicazioni presenti nella voce “pagamenti”: si può pagare sia online, tramite carta di credito, che generando il bollettino di pagamento pdf da presentare poi in un qualsiasi esercizio commerciale abilitato.

Anche per quest’anno, il costo di mensa e scuolabus resta invariato, come gli altri anni, pur mantenendo un alto standard di qualità.

Per quanto riguarda la fornitura gratuita dei libri di testo della scuola primaria per i bambini residenti a Sermoneta, è stato pubblicato già dal 20 luglio sul sito web del Comune di Sermoneta l’elenco delle librerie convenzionate presso le quali rivolgersi.

Nel frattempo l’ufficio tecnico comunale, insieme agli assessori di riferimento Sonia Pecorilli alla Pubblica istruzione e Nicola Minniti delegato ai Lavori pubblici, hanno pianificato i lavori di manutenzione ordinaria per gli edifici scolastici, per consentire ai nostri studenti di rientrare in classe in scuole accoglienti e in tutta sicurezza.

“Anche questo nuovo anno scolastico sarà impegnativo e particolare a causa di una pandemia che sta condizionando l’intero pianeta –  ha detto il sindaco Giuseppina Giovannoli – in questi mesi estivi il confronto con la dirigente scolastica non è mai mancato, una collaborazione fondamentale per venire incontro alle necessità dei nostri piccoli studenti e una ripresa della scuola in tutta sicurezza e nel rispetto dei protocolli anti contagio”.

CORRELATI

spot_img
spot_img