Cotral Sermoneta

Garantire il diritto allo studio dei ragazzi di Sermoneta che frequentano le scuole pontine.

Con questi obiettivi il sindaco Giuseppina Giovannoli ha inviato, nei giorni scorsi, due lettere alla Cotral e alla Regione Lazio per sollecitare l’istituzione di nuove corse e la regolarità di quelle esistenti.

L’amministrazione comunale, dopo il confronto con famiglie e studenti, ha recepito le istanze e deciso di presentare i problemi.

Nella nota il primo cittadino ha riportato il disagio vissuto nella zona di Doganella.

“Il Cotral delle 7.20 a disposizione degli alunni che devono raggiungere ogni mattina le autolinee di Latina, da un mese ormai non effettua la regolare corsa – si legge nella missiva – costringendo i ragazzi a prendere il pullman proveniente da Cori delle 7.35 già saturo e notevolmente in ritardo. La conseguenza è che gli studenti hanno avuto più volte dei richiami disciplinari e i genitori sono spesso costretti a chiedere permessi dal lavoro. Abbiamo saputo informalmente che la corsa addirittura verrà soppressa, dopo il pagamento ordinario degli abbonamenti.

Il sindaco ha poi trasmesso all’azienda le firme raccolte dai giovani per l’istituzione di una corsa tra le 13.35 e le 13.50 dalle autolinee di Latina per Monticchio e centro storico.

“Ci sono due partenze giornaliere dal centro storico, alle 7 e alle 7.05 – è scritto nella seconda nota – nonostante ciò, è prevista una sola corsa per il rientro, con partenza da Latina alle 14.30, corsa spesso sospesa senza preavviso, mentre la successiva è alle 17″.