martedì 30 Novembre 2021

Sermoneta, buoni spesa: pubblicato l’avviso pubblico

A Sermoneta tornano i buoni spesa, gli aiuti per il pagamento degli affitti di casa e per pagare le bollette. Ieri è stato pubblicato l’avviso pubblico sul sito web del Comune. L’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppina Giovannoli mette così in campo una serie di iniziative a sostegno delle famiglie in difficoltà.

I destinatari sono tutti quei cittadini che si trovano, a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, in condizioni economiche tali da non poter garantire l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità almeno fino al 31 dicembre 2021. Per averne diritto uno o più componenti del nucleo famigliare devono aver subito una riduzione totale o parziale del reddito a seguito di licenziamento, grave ridimensionamento dell’attività lavorativa o sospensione/cessazione di attività lavorativa autonoma.

Si potranno richiedere i buoni spesa – potranno farlo sia coloro che hanno già usufruito del sostegno, sia nuovi cittadini – da spendere nelle attività commerciali di Sermoneta convenzionate, ma anche chiedere un aiuto al pagamento dell’affitto di casa – in quel caso sarà necessario presentare il contratto di locazione – o delle bollette di luce, gas e acqua riferite all’abitazione di residenza.

Entro il 15 novembre è possibile presentare la domanda esclusivamente attraverso il sito sermoneta.bonuspesa.it, semplice da usare. Sulla base delle domande pervenute, il servizio sociale del Comune di Sermoneta stilerà una graduatoria che terrà conto del reddito Isee e della condizione familiare di ciascun richiedente. L’assegnazione dei contributi avverrà fino ad esaurimento dei fondi.

Il Comune effettuerà controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese ai fini della partecipazione all’avviso pubblico. Per maggiori informazioni e chiarimenti si può contattare i servizi sociali al numero 0773/30413 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13, il giovedì anche al pomeriggio dalle 15.30 alle 18.

La misura di sostegno alle famiglie si aggiunge agli sconti sulla tassa rifiuti previsti per tutti i cittadini, le imprese e le attività commerciali, deliberati a fine luglio dal consiglio comunale.

“Sono sostegni concreti alle famiglie in un momento storico difficile, conseguente a una emergenza sanitaria mondiale – ha spiegato l’assessore ai servizi sociali Alberto Battisti – Sermoneta si dimostra una comunità coesa e solidale, tendendo una mano alle categorie fragili, aiutando chi è rimasto indietro, per ricominciare più forti di prima superata questa pandemia”.

CORRELATI

spot_img
spot_img