mercoledì 5 Ottobre 2022

Sequestrati beni per 2 milioni e mezzo di euro a Enrico Paniccia

Maxisequestro da parte della Divisione Anticrimine della Questura di Latina nei confronti di Enrico Paniccia, 60 anni, personaggio di spicco della criminalità locale, residente ad Aprilia. Il provvedimento è stato disposto dal Tribunale di Latina.

Paniccia fu protagonista nell’operazione Tridente che negli Anni ’90 portò all’arresto di narcotrafficanti che gestivano il commercio di droga sul litorale pontino e romano. Nel giardino della villa dell’uomo furono trovati 15 chili di cocaina. Per gli investigatori ha proseguito sempre con attività illecite che gli hanno consentito di accumulare illecitamente un vero corposo patrimonio.

Il complesso mobiliare, immobiliare e finanziario sequestrato, per un valore di circa 2 milioni e mezzo di euro, intestato a Paniccia, alla convivente e ai figli è composto da 8 immobili, 2 auto, 9 conti correnti, 3 libretti postali, 2 imprese individuali, quote societarie .

CORRELATI

spot_img
spot_img