lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Sequestrata una discarica abusiva nel sud pontino: l’operazione della Guardia di Finanza

Recentemente, due significative operazioni di controllo del territorio sono state portate a termine con successo dalla Guardia di Finanza di Civitavecchia, mirate a contrastare le violazioni ambientali nelle zone costiere del Lazio, in particolare nei comuni di Fondi e Fiumicino.

Azione Decisiva a Fondi

Grazie al supporto aereo della Sezione di Pratica di Mare, gli agenti del Reparto Operativo Aeronavale di Civitavecchia hanno scoperto e sequestrato un’ampia area a Fondi. Questo sito, esteso su circa 4500 mq, veniva usato illegalmente per il rimessaggio di natanti da diporto e per l’ormeggio tramite un pontile galleggiante, entrambi privi delle necessarie autorizzazioni. Inoltre, è stata individuata una discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi, tra cui pneumatici usati e rifiuti chimici, con gravi rischi di contaminazione per le acque sotterranee della zona.

Intervento Preventivo a Fiumicino

Un’altra operazione ha avuto luogo a Fiumicino, dove i Carabinieri hanno ispezionato un’area privata trasformata in deposito illegale di veicoli in disuso. Questi ultimi, stoccati impropriamente su un’area di 4.000 mq, sono stati identificati come rifiuti speciali pericolosi. Il sito è stato posto sotto sequestro e il responsabile è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Civitavecchia per le violazioni ambientali riscontrate.

Effetti delle Operazioni

Queste azioni dimostrano l’impegno continuo della Guardia di Finanza nel presidiare le aree a rischio del Lazio, rafforzando la sicurezza ambientale e legale. Le operazioni sono parte di una strategia più ampia di monitoraggio e intervento, che ha lo scopo di prevenire ulteriori danni all’ambiente e garantire il rispetto delle normative vigenti.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img