domenica 23 Giugno 2024
spot_img

SEP di Pontinia, cittadini e sindaci in rivolta: chiesto l’intervento del Prefetto

Controlli ambientali sulla SEP di Pontinia e una relazione tecnica relativa allo stato d’uso e di gestione degli impianti della ditta di compostaggio. Se ne è parlato ieri in un incontro presso la sede del comitato “Il Fontanile” di Sonnino Scalo. Era presente anche il comitato di Mazzocchio e i sindaci di Pontinia, Priverno, Roccasecca dei Volsci e Sonnino. Tutti gli interventi sono stati concordi: la situazione per gli abitanti sta diventando insostenibile, con odori nauseabondi insopportabili. Carlo Medici, sindaco di Pontinia, si è detto pronto a coinvolgere il Prefetto di Latina Pierluigi Faloni.

“Abbiamo avuto diversi incontri con il titolare della Sep – ha spiegato Carlo Medici ai presenti – sin dal luglio del 2016 ma le promesse che ci sono state fatte sono risultate vane. Ora la misura è colma, ho chiesto un incontro al Prefetto e attendo di essere ricevuto”.

Più duro l’intervento di Anna Maria Bilancia, sindaco di Priverno, che parla apertamente di diffida nei confronti di Sep: “Occorre che venga sottoscritta da noi sindaci. Dobbiamo impartire delle prescrizioni alla Sep che se non verranno rispettate portino alla chiusura dell’impianto”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img