martedì 28 Giugno 2022

Securitas Metronotte, reintegrati 16 lavoratori e società condannata a pagare 12 mensilità

di Redazione – Sedici lavoratori della Securitas Metronotte sono stati reintegrati e la società è stata condannata a pagare 12 mensilità arretrate. E’ questa la decisione del Tribunale di Latina che ha ritenuto illegittima la procedura di mobilità con la quale è stato disposto il licenziamento dei dipendenti nel settembre 2014.

La sentenza è stata accolta con viva soddisfazione dalla Segreteria Uiltucs che ha ringraziato il lavoro degli avvocati Francesco Autieri e Luigi Cerchione e il Questore De Matteis per la sua disponibilità.

Il sindacato ha da sempre sostenuto l’illegittimità dei licenziamenti, cercando accordi con la Regione Lazio e risposte dalla società e mettendo in campo anche iniziative di protesta.

“Come categoria oggi ringraziamo il lavoro svolto dai legali Avv.ti Autieri- Cerchione, confermano le denunce fatte e ricorda di essersi sempre opposta sia alla messa in cassa integrazione dei dipendenti che a maggior ragione ai licenziamenti disposti dall’Azienda. Come Organizzazione ringraziamo tutti i lavoratori che hanno mantenuto la loro fermezza e determinazione, meritando la decisione oggi resa in loro favore dal Tribunale di Latina” si legge in una nota.

CORRELATI

spot_img
spot_img