sabato 28 Gennaio 2023

Scuola, per gli studenti il progetto di Astrolabio contro le dipendenze

Il mondo delle dipendenze si muove velocissimo: non solo le sostanze stupefacenti e l’alcool, ma anche il gioco d’azzardo, internet e i videogiochi costituiscono un reale pericolo per i più giovani.

Nei mesi di marzo, aprile e maggio, la cooperativa sociale Astrolabio di Latina porterà avanti il “Progetto distrettuale di prevenzione e informazione sulle dipendenze”. Un programma che prevede una serie di appuntamenti con psicologi e referenti della struttura nelle scuole di Aprilia, Cori, Cisterna. L’obiettivo degli incontri si muove su tre fronti: formare i docenti sulle tematiche legate alle dipendenze, informare i genitori e stimolare i ragazzi al dibattito.

Il 19 marzo i referenti di Astrolabio hanno visitato l’istituto scolastico Cesare Chiominto di Cori, incontrando anche i genitori e gli insegnanti, cioè gli adulti educatori ai quali si vuole affidare, attraverso il percorso formativo, un ruolo di responsabilità e centralità.

Per coinvolgere gli studenti è stata utilizzata una metodologia ludico-animativa tesa a rinforzare la loro fiducia e mantenere viva l’attenzione, anche attraverso esercitazioni e simulazioni pratiche e interattive. Una di queste è partita dall’utilizzo di “occhiali speciali” che ricreano lo stato di ebrezza per dare un’idea ai ragazzi dell’alterazione e delle difficoltà prodotte dall’uso delle droghe e dell’alcool nella vita di tutti i giorni.

A completare le azioni di intervento nelle scuole aderenti al progetto, c’è anche la possibilità di usufruire di uno sportello che vuole agire nel pieno rispetto della privacy degli studenti. Lo sportello si avvale di una cassetta postale in cui inserire le comunicazioni e le richieste d’aiuto. Sono poi gli psicologi a contattare privatamente gli alunni per dare loro consigli e sostegno.

Torna dunque la possibilità di una risposta concreta fatta di servizi pubblici competenti, in una realtà che diventa sempre più complessa e difficile da gestire per i più giovani.

Ilaria Fondi
Da sempre tra Latina e Roma, inizio con la televisione Rai, SKY, La7 e continuo con la carta stampata. Per Latina Quotidiano seguo gli eventi. Mostre, cinema, mare, olio, tra le cose che preferisco.

CORRELATI

spot_img
spot_img