La scuola dell’Infanzia di Borgo Faiti è ancora senza riscaldamenti. La segnalazione arriva da un genitore indignato che racconta di una situazione insostenibile che va avanti da più di due settimane.

I bambini sono costretti a stare in classe con il cappotto addosso, le aule e i corridoi dell’edificio sono al freddo. In realtà il problema risale a marzo scorso quando la caldaia si è guastata, allora arrivò la promessa che per settembre ce ne sarebbe stata una nuova, ma così non è stato. È arrivato l’autunno, il freddo e la caldaia è ancora rotta e i bambini, tra i 3 e i 5 anni, sono ancora al gelo.

Proprio nei giorni scorsi il Comune di Latina aveva promesso interventi urgenti per gli istituti rimasti senza riscaldamenti come le scuole Rodari e Col di Lana di Latina, il plesso di Piazza Dante e l’Istituto Comprensivo Manuzio di Tor Tre Ponti, ma l’istituto di Borgo Faiti non era compreso nella lista.

Diverse le segnalazioni fatte dal dirigente scolastico al Comune di Latina e anche alla segreteria del sindaco. Le risposte sono sempre “domani provvederemo, domani arrivano i tecnici”, ma la situazione non si sblocca. Adesso c’è di mezzo anche il Ponte dell’Immacolata e si rischia che fino alla prossima settimana la questione non sarà affrontata e che i bambini tornino lunedì in una scuola ancora gelida.