sabato 13 Luglio 2024
spot_img

Scontro auto moto in Ciociaria, muore un 40enne. Coinvolto un uomo di Latina

Un drammatico incidente stradale si è verificato ieri pomeriggio a Pico, in provincia di Frosinone, causando la morte di un motociclista e coinvolgendo un uomo di 53 anni residente a Latina. L’incidente è avvenuto sulla strada regionale Valle del Liri, dove una Jeep Compass e una moto Ducati sono entrate in collisione per cause ancora da accertare.

La Vittima: Pasquale Roscioli

La vittima dell’incidente è Pasquale Roscioli, 40 anni, originario di Strangolagalli. Pasquale stava viaggiando sulla sua Ducati 916 quando la sua moto si è scontrata con il SUV. L’impatto, avvenuto intorno alle 16:30, è stato estremamente violento e non ha lasciato scampo al motociclista. Nonostante l’intervento tempestivo dei soccorritori, giunti con un’ambulanza, per Pasquale non c’è stato nulla da fare.

Intervento delle Autorità

Il conducente della Jeep Compass, un 53enne di Latina, è stato trasportato in ospedale per accertamenti medici. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Pontecorvo stanno conducendo le indagini per ricostruire la dinamica dell’incidente. L’area dell’impatto è stata messa in sicurezza per consentire le operazioni di soccorso e i rilievi necessari.

Un Grande Appassionato di Motori

La notizia della tragica scomparsa di Pasquale Roscioli ha profondamente colpito le comunità di Strangolagalli e Ripi. Pasquale, appassionato di moto, era ben noto per la sua partecipazione a numerosi eventi motoradunistici, come dimostrano le numerose immagini sul suo profilo social. La sua Ducati 916 era uno dei suoi beni più preziosi, simbolo della sua passione per le due ruote.

Una Comunità in Lutto

Pasquale Roscioli era molto amato e rispettato nella sua comunità. Lavorava nel punto vendita di mobili della sua famiglia a Strangolagalli ed era apprezzato per la sua cordialità e il suo sorriso sempre presente. Lascia due figli, e il suo ricordo rimarrà vivo nel cuore di chi lo ha conosciuto e amato.

La Salma a Disposizione dell’Autorità Giudiziaria

La salma di Pasquale è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale di Cassino, dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria per ulteriori esami. La famiglia, gli amici e i colleghi sono stretti in un dolore profondo, mentre le indagini proseguono per fare luce su questa tragica vicenda.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img