domenica 23 Giugno 2024
spot_img

Sclerosi multipla, a Formia un convegno sulle nuove terapie farmacologiche

Un convegno sulla sclerosi multipla si terrà a Formia il 20 maggio prossimo. Un incontro aperto a tutta la cittadinanza dal titolo “Sclerosi multipla e aggiornamento sulle terapie farmacologiche”.

Un’occasione per conoscere una tra le più gravi malattie del sistema nervoso centrale, che colpisce soprattutto i giovani e le donne. Sul territorio nazionale vengono diagnosticati 3.400 nuovi casi ogni anno.

Il convegno è organizzato dalla Aism di Latina in collaborazione con il Comune di Formia, che mette a disposizione la sala Riboud a Formia, in via Vitruvio 190, dove si svolgerà il convegno dalle 9 alle 13.

Ai saluti iniziali, parteciperà il sindaco, Sandro Bartolomeo, il presidente della sezione provinciale Aism Maria Rosaria Serge e il presidente del coordinamento regionale Simone di Bello.

Gli argomenti verranno trattati da Roberta Fantozzi, neurologa IRCCS Neuromed Pozzilli di Isernia e da Fioravante Capone, neurologo del Centro SM Campus Biomedico di Roma che presenteranno lo stato di avanzamento della ricerca scientifica sulla malattia.

Oggi la sclerosi multipla (SM) in Italia colpisce oltre 110.000 persone.

Cronica, imprevedibile, spesso invalidante, colpisce una persona ogni 4 ore e viene diagnosticata per lo più tra i 20 e i 40 anni, nel periodo della vita più ricco di progetti per il futuro, anche se esistono casi in età successiva e casi di SM pediatrica, più raramente in bambini sotto i 10 anni. Le cause della sclerosi multipla sono ancora sconosciute, probabilmente legate a una combinazione tra predisposizione genetica e fattori ambientali. A oggi non esiste una cura definitiva per questa malattia.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img