martedì 16 Agosto 2022

Scauri, omicidio Campanale: condanna confermata per Di Caprio

Confermata in Appello la sentenza di primo grado per Edoardo Di Caprio, condannato per l’omicidio di Cristiano Campanale e per il tentato omicidio del fratello della vittima, Andrea.

Il 34enne titolare della rivendita di alcolici Sottozero, a Scauri, era stato condannato dal gup del tribunale di Cassino, a 16 anni e 8 mesi di reclusione dopo il giudizio in abbreviato, che prevede la riduzione di un terzo di un’eventuale pena. Il pubblico ministero chiese in quell’occasione l’ergastolo. Furono concesse all’imputato le attenuanti generiche come richiesto dalla difesa, rappresentata dagli avvocati Pasquale Cardillo Cupo e Domenico Iaderosa.

Il gestore del ristorante “Il piccolo borgo”, il 25 gennaio 2019, era sul marciapiede con il fratello quando Di Caprio lo ha travolto con l’auto. Un segnale stradale divelto nell’incidente aveva colpito alla testa la vittima.

CORRELATI

spot_img
spot_img