Home Cronaca Sanzione disciplinare, il comune di Nettuno sospende il Dirigente dell’Area economica

Sanzione disciplinare, il comune di Nettuno sospende il Dirigente dell’Area economica

0

Arriva dal Comune di Nettuno il provvedimento di sospensione di 45 giorni per il Dirigente dell’Area economico finanziaria dell’Ente, Gianluca Faraone.
Il Provvedimento arriva a seguito di un’indagine avviata durante la giunta di centro sinistra guidata da Alessio Chiavetta del 2009, quando Faraone firmo’ il provvedimento che lo nominava Direttore generale del Comune. Sull’episodio è stata avviata un’indagine penale e una della Corte dei conti. Mentre il processo penale è finito in prescrizione Faraone ha dovuto restituire le indennità di carica non dovute per un importo di poco superiore ai 20mila euro.
Nel 2017 anno arriva la condanna ad un anno e due mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena, per l’ex sindaco di Nettuno Alessio Chiavetta, considerato corresponsabile del dirigente. A stabilirlo è stato il Tribunale di Velletri chiamato a dire la sua sull’accusa di abuso d’ufficio in concorso in merito alla vicenda della nomina
Poi nello stesso anno anche il Comune di Nettuno ha sottoscritto un “disciplinare per il conferimento di incarico legale” per la decisione della Giunta Comunale che ha deliberato di costituirsi parte civile nel Procedimento Penale, nei confronti di Gianluca Faraone dinanzi al Tribunale di Velletri.
Faraone in questo periodo è rimasto a ricoprire il suo ruolo di Dirigente del Comune di Nettuno. Ora si apre un problema importante per l’attuale Giunta Coppola legato all’approvazione del bilancio.

Exit mobile version