sabato 4 Febbraio 2023

Santi Cosma e Damiano, si finge delegato Sisal e truffa il titolare di una sala scommesse

Si finge delegato della Sisal e convince il titolare di una sala scommesse di Santi Cosma e Damiano a versare 444,44 euro. Una truffa secondo i carabinieri che hanno denunciato ieri, 13 dicembre, il 46enne di Trapani.

L’ipotesi di reato è quella di truffa, appunto, e falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità”. Il 46enne, attraverso artifici e raggiri, avrebbe costretto la vittima, di Castelforte,  ad accreditare su una carta Postepay.

Avrebbe poi dichiarato il falso ai militari negando la proprietà della carta prepagata, in realtà a lui intestata ed utilizzata al fine di mettere in atto la truffa.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img