sistema satellitare automezzi
Franco Taddeo

di Daniela Pesoli – Il Comune di Santi Cosma e Damiano è impegnato nell’attività di pulizia dei fossi e di bonifica ambientale del territorio. Si sta procedendo anche all’eliminazione dei numerosi rifiuti che i cittadini incivili abbandonano ovunque.

L’ultimo intervento ha riguardato la pulizia del Rio Rave nella zona Ortali che, sottolinea l’amministrazione comunale, dovrebbe essere effettuata dal Consorzio di Bonifica.

Per queste ed altre carenze in fatto di manutenzione, il Comune mette sotto accusa Provincia e Regione.

“Continueremo senza sosta – dice il sindaco Franco Taddeo – nei confronti degli enti sovracomunali l’attività di sollecito e rivendicazione delle competenze, arrivando, se necessario, anche a portare in giudizio tali enti per richiamarli alle proprie responsabilità e competenze e ricordare loro che questo territorio appartiene ancora e a tutti gli effetti alla Provincia di Latina ed alla Regione Lazio. E l’Ente valuterà la possibilità e la sussistenza dei requisiti al fine di richiedere i danni derivanti dalla mancanza di manutenzione agli enti preposti”.

Per la realizzazione dei lavori programmati sono stati impegnati oltre 70 mila euro, di cui 55 mila provenienti da un finanziamento del Ministero per l’industria e lo sviluppo economico e circa 20 mila dai fondi del Cipe concessi a titolo di ristoro per il nucleare.

“L’attività dell’amministrazione – conclude il sindaco – continuerà imperterrita nella cura e manutenzione del territorio, i cui benefici si sono già visti in occasione degli eventi climatici avversi dei mesi scorsi che hanno permesso di non registrare problemi particolarmente rilevanti”.