lunedì 22 Aprile 2024
spot_img

Santi Cosma e Damiano, 61enne vittima delle truffa dello specchietto

Un uomo di Santi Cosma e Damiano è caduto vittima della “truffa dello specchietto“. È uno dei sistemi più noti per sfilare soldi ai malcapitati automobilisti. Il truffatore fa credere alla vittima che le rispettive auto si sono urtate e questo urto ha causato la rottura dello specchietto. È andata probabilmente così al 61enne di Santi Cosma e Damiano.

I fatti sono avvenuti sull’autostrada A1 lo scorso 29 aprile 2018. L’uomo è stato fermato da un 48enne di Nocera Inferiore (Salerno) che lo ha accusato di avergli provocato la rottura dello specchietto, e per questo si è fatto dare 70 euro.

I Carabinieri però sono riusciti a rintracciarlo e a identificarlo. Ora è stato denunciato e dovrà rispondere di truffa.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img