domenica 19 Settembre 2021
spot_img

Sanità, con “Più Vita” maggiori servizi per i pazienti cronici a Latina e provincia

E’ stato presentato questa mattina il progetto Più vita, della Asl di Latina.

È già partito in questi giorni in una fase sperimentale e ha l’obiettivo di prendersi carico della gestione delle cure dei pazienti con patologie croniche.

Per ora riguarderà i comuni di Latina, Cori, Aprilia, Minturno e le isole di Ponza e Ventotene.

Il direttore generale della Asl, Giorgio Casati, ha spiegato come sono state predisposte due centrali di continuità territoriale con infermieri case manager dedicati, che saranno presenti nel poliambulatorio di Latina e in quello di Aprilia.

In particolare sarà proprio la Asl, in coordinamento con i medici di base e attraverso la piattaforma informatica, a gestire gli step di cura, pianificazione visite ed esami, prenotazioni, e ad avvertire il paziente su scadenze e appuntamenti.

Il medico di medicina generale svolge quindi un ruolo centrale e determinante.

E’ lui l’interlocutore con il paziente.

Ulteriore novità è quella della telemedicina, per avvicinare le popolazioni ai servizi sanitari, quando ci sono distanze fisiche.

Alla conferenza di presentazione, che si è svolta presso l’ospedale di Latina, sono intervenuti anche il sindaco Damiano Coletta e il presidente della provincia Carlo Medici.

 

CORRELATI

spot_img
spot_img