San-Felice-Circeo

Pacco, doppio pacco e contropaccotto. E’ quello si cui una donna è stata vittima nel tentativo di trovare la casa dei propri sogni per le vacanze.

I fatti si sono verificati a San Felice Circeo dove i carabinieri della locale stazione, hanno denunciato cinque persone.

Il reato contestato è quello di truffa in concorso, considerato che il gruppetto, tramite il web, con artifici e raggiri, dietro la falsa promessa di prendere in affitto, per il mese di agosto 2020, un’abitazione a San Felice Circeo erano riusciti a farsi accreditare da una donna del posto tramite ricariche postepay, la somma complessiva di 2.800 euro.