San Felice Circeo
Panoramica di San Felice Circeo

L’emergenza covid nei posti di villeggiatura, sempre e comunque affollati, deve prevedere provvedimenti forse scomodi e antipatici, ma necessari.

Un esempio è quanto ordinato dal sindaco di San Felice Circeo, Giuseppe Schiboni, che ha firmato un’ordinanza pubblicata sui canali social dell’ente. Il sindaco impone dal 10 agosto al 31 agosto, tutti i giorni dalle 19 alle 3,30 del mattino, per chiunque transiti nel centro storico del comune costiero, l’obbligo di indossare la mascherina ‘stante l’impossibilita’ di mantenere il distanziamento fisico di un metro’.

Le aree interessate dal provvedimento sono quelle a maggiore frequentazione, tutte in centro: via del Faro, piazzale San Francesco, Via dell’Acropoli, via Roma verso il centro storico, il suggestivo parco di Vigna La Corte, l’area dell’anfiteatro, la scalinata Malandrucco e via Gino Rossi.

L’obbligo è valido anche sui mezzi di trasporto pubblico locale dove si potrà accedere solo muniti di mascherina.

I controlli sono affidati alla polizia locale: previste multe da 25 a 500 euro.